ATLANTIS
                                        libri  antichi
    

 
















S. ILARIO DI POITIERS E LA LOTTA CONTRO L'ARIANESIMO

HILARIUS, Pictaviensis (Sanctus). Augustinus Aurelius (Sanctus). De trinitate contra Arianos. Aurelius Augustinus. De trinitate. Milano, Leonardus Pachel, 1489.

In -folio, 163 carte (di 166, mancano *1 e *2 contenenti l’epistola a Guidantonio Arcimboldi, Arcivescovo di Milano; e l’ultima carta bianca). Cartonatura del XVIII secolo con piatti marmorizzati.

Ilario di Poitiers, teologo, filosofo, padre e dottore della Chiesa, proveniva da una aristocratica famiglia pagana. Ricevette il battesimo da adulto e padre di famiglia, e, nel 353, fu acclamato dai religiosi della sua comunità Vescovo di Poitiers. Prese parte al sinodo di Béziers nel 356 e al concilio di Seleucia nel 359. Lottò strenuamente contro l'arianesimo tanto da essere considerato l'Atanasio dell'Occidente. Nel 356 venne mandato in esilio in Frigia dall'imperatore Costanzo II. Durante il suo esilio S. Ilario continuò, attraverso le sue lettere, a dirigere la sua chiesa, e approfittò del tempo per comporre il suo capolavoro, De Trinitate in 12 libri, opera importantissima dove difende la consustanzialità del "Figlio" con il "Padre", in opposizione all'idea ariana. S. Ilario morì nel 367 dopo essersi ritirato nella sua diocesi. Pio IX lo proclamò Dottore della Chiesa nel 1851.

In-folio, 163 leaves (of 166, missing * 1 and * 2, containing the epistle to Guidantonio Arcimboldi, Archbishop of Milan, and the last blank). Eighteenth century paper boards.

Hilary of Poitiers, theologian, philosopher, father and doctor of the Church, came from an aristocratic pagan family. He was baptized as an adult and family man, and, in 353, was acclaimed by the religious of his community Bishop of Poitiers. He took part in the Synod of Béziers in 356 and at the Council of Seleucia in 359. He fought valiantly against Arianism which he is considered the Athanasius of the West. In 356 he was sent into exile in Phrygia by the emperor Constantius II. During his exile S. Hilary continued, through his letters, to direct his church, and took advantage of the time to compose his masterpiece, De Trinitate in 12 books, important work which defends the consubstantiality of the "Son" with the "Father", in opposition to 'Aryan idea. S. Hilary died in 367 after retiring in his diocese. Pius IX proclaimed him a Doctor of the Church in 1851.

Cfr. Goff H269; BMC IV, 777; Hain 8666.

Euro 2.800,00



Studio Bibliografico Atlantis
di Fulvio Audibussio

IVA/VAT  IT07837290019
Cod. fisc. DBSFLV62M22L219A
tel: +39 339 3645182
email: atlantisbooks@alice.it


Lo Studio Atlantis si occupa di libri antichi e rari, e di manoscritti, con particolare attenzione ai temi riguardanti le Scienze Occulte, l'Alchimia, L'Esoterismo e gli Studi Tradizionali.
Offriamo anche un servizio professionale di restauro.