Studio Bibliografico Atlantis

 

VIAGGI - ANTROPOLOGIA - CULTURE

           

(Cina - Missioni) ALEXANDRE, Noel. Apologia de' Padri Domenicani missionarii della China; opure risposta al libro del padre Le Tellier Gesuita intitolato disfesa dei nuovi Christiani e delucidatione del P. Gobien sopra gli honori che li Chinesi prestano a Confucio ed ai morti... Unito con: Documenta controversiam missionarium apostolicum Imperii Sinici De cultu. Colonia, appresso gli Heredi di C. d'Egmond, 1699.

 

2 opere in un volume in 8° piccolo (150 x 100), pp. (12) 644 (10, 1c.b.) 257 (3). Legatura piena pergamena dell'epoca. Buon esemplare. Traduzione in italiano contemporanea a quella originale in francese stampata a Bruxelles.Alexandre Noel (1639-1724)  fu storico e teologo francese,  domenicano, accanito avversario dei Gesuiti. Professore e rettore del Collegio di San Giacomo, poi provinciale a Parigi, insegnante alla Sorbona di Parigi, rimase nell'alveo del sistema tomista, pur indulgendo a un moderato gallicanesimo, di moda fra i teologi francesi del suo tempo. Criticò aspramente l’atteggiamento dei gesuiti nei confronti dei riti cinesi accusandoli di accettare alcuni aspetti della spiritualità cinese. Cfr. Melzi, I p. 74; Barbier, I/245; Cordier, Bibl. Sinica, 877

Euro 1.200



(ALEXANDRE, Noel). Conformità delle cerimonie Chinesi, colla idolatria Greca, e Romana. In conferma dell’Apologia de Domenicani Missionarj della China. Opera di un Religioso Dottore, e Professore di Teologia. Colonia, appresso gli Heredi di Cornelio d'Egmond, 1701.

In -8 piccolo (148 x 97), pp. 158. Leg. pergamena dell’epoca. Tit. calligrafato sul dorso. Tagli spruzzati rossi. Ottimo esemplare molto fresco. Seconda edizione (la prima è del 1700) di quest’opera sulla storia dei rapporti tra la Chiesa e la Cina. Il teologo domenicano della Sorbona, Alexandre Noel (1639-1724), criticò aspramente l’atteggiamento dei gesuiti nei confronti dei riti cinesi accusandoli di accettare alcuni aspetti della spiritualità cinese. In questo testo cerca di mostrare le somiglianze tra le cerimonie cinesi e i riti idolatri dei Greci e dei Romani. Cfr. Cordier, 880 (nota).

Euro 400,00


(Africa - Congo) ARMANI Luigi. Diciotto mesi al Congo. Milano, Fratelli Treves 1907.

 In 8°, pp. VIII - 184 (12 di pubblicità editoriale). Con due cartine e numerose illustrazioni fotografiche. Brossura editoriale con illustrazione fotografica. Timbro privato di catalogazione sulla prima carta bianca. Esemplare in ottime condizioni, interamente a fogli chiusi. Prima edizione.
 80,00


  

 

           

 

AUDUBON John James. Scènes de la nature dans les Etats-Unis et le nord de l'Amérique. Ouvrage traduit d'Audubon par Eugene Bazin. Paris, Bertrand, 1857.

Due volumi in 8°, pp. [6] 458 [2]; [4] 512. Brossure editoriali a stampa originali. Timbro privato di catalogazione sugli occhietti. Cop. del secondo volume sgualcita, qualche fioritura ma esemplare in buono stato di genuinità. Prima edizione francese di una selezione dei testi di Audubon. Raccoglie le descrizioni delle avventure di Audubon nell'entroterra nord-americano, insieme alle descrizioni di uccelli e a episodi dei suoi viaggi. Tra i resoconti anche le sue esperienze in Florida, lungo il Mississippi, in Louisiana e Kentucky nel 1820 e '30. Edizione estremamente rara. Cfr. Sabin 2371; Brunet I, 553.

1.500,00 


  

                       

(Russia - viaggi) DEMIDOFF Anatolij Nikolaevic (1812 - 1870). Viaggio nella Russia Meridionale e nella Crimea per l'Ungheria, la Moldavia e la Valachia fatto nel 1837, sotto la direzione del Conte Anatolio di Demidoff con 64 intagli disegnati dal vero da Raffet. Opera dedicata a S. M. Niccolò I Imperatore. Torino, Stabilimento Tipografico Fontana, 1841

 

In 4°, pp. (4), VIII, 384. Legatura dell’epoca tela percallina verde oliva con fregi romantici oro. Dorso con titoli e fregi oro. Con 24 tavole xilografiche fuori testo (compresa l’antiporta raffigurante lo Zar Nicola I a cavallo),disegnate e incise da Raffet, protette da veline gialle o verdi. Vignette nel testo. Qualche fioritura dovuta alla qualità della carta, ma buon esemplare. Prima Edizione Italiana di questo celebre resoconto di viaggio, ricco di importanti osservazioni scientifiche e naturalistiche. Cfr. Vicaire, III, 165 (per l'edizione francese, pubblicata l’anno precedente); Brunet, II, 583

180,00

                           

(Russia - Transiberiana - ferrovie) DMITRIEF MAMONOF A.I. - ZDSIARSKY A.F.; Дмитріев Мамонов, А. И. Здзярский, Антон Феликсович. Guide du grand chemin de fer Trans-Sibérien. St. Pétersbourg, Société d'impression artistique, 1900.

 

In 8° grande, pp. (4) 572. Con due ritratti (Nicolas et Alexandre III), tre cartine di città (Irkoutsk,Tomsk, Vladivostok), quattro carte ripiegate (Russia, Baïkal-Vladivostok, Samara-Slatodust, Chelabinsk-Baïkal), una cromolitografia in blu e oro (Compagnie dei negozianti di té di Kiakhta), 363 illustrazioni fotografiche nel testo. Tradotto dal russo da P. Tacchella. Leg. mezza pergamena dell’epoca (una cerniera restaurata). Titoli su tasselli. Conservato il primo piatto della brossura originale. Un affascinante viaggio lungo la Transiberiana, con estese descrizioni della Russia di quel tempo.

 

With two portraits (Nicolas et Alexandre III), three maps of cities (Irkutsk, Tomsk, Vladivostok), four folded maps (Russia, Baïkal-Vladivostok, Samara-Slatodust, Chelabinsk-Baïkal), a chromolithograph in blue et gold (Companies of tea dealers, Kiakhta), 363 photographic illustrations in the text. Translated from the Russian by P. Tacchella. Contemporary half vellum (a hinge restored). Spine with lettering pieces. A fascinating journey along the Trans-Siberian Railway, with extensive descriptions of Russia at that time.

450,00


(viaggi - raid Parigi Pechino - automobile) DU TAILLIS Giovanni. Da Pechino a Parigi in automobile. Milano, Treves, 1908.

 

In 8°, pp. 238 (2). Brossura editoriale figurata. Con 66 illustrazioni fotografiche. Prefazione di Mario Morasso. Timbro privato di catalogazione sull'occhietto. Piccola menda al dorso ma esemplare molto buono, interamente a fogli chiusi. Prima edizione italiana (secondo migliaio). 

 150,00

                       

(Asia) FERRARIO Giulio. Asia. Il Costume antico e moderno ovvero storia del governo, della milizia, della religione, delle arti, scienze ed usanze di tutti i popoli antichi e moderni provata coi monumenti dell'antichità. Terza edizione. Torino, Alessandro Fontana, 1829 - 1830.

 

6 volumi In 8°, pp. XXX - 502 (2nn); 588 (4); 438 (2); 473 (3); 490 (4); 665 (3). Legature mezza pelle dell’epoca con titoli e filetti oro. Dorsi con difetti e piccole mancanze. Con 92 tavv. incise su rame fuori testo. Fioriture.

300,00


(Russia - Sachalin) LABBE' Paolo. L’isola di Sakalìn. Con prefazione e note del professor Giuseppe Ricchieri. Milano, Treves, 1906.

 

In 8°, pp. XX, 215 (9). Con 107 illustrazioni, molte fotografiche e 1 piccola carta (a pag. 3). Brossura editoriale a stampa (segni del tempo). Timbro privato di catalogazione sull'occhietto. Buon esemplare, interamente a fogli chiusi. 

80,00

                         

(Asia - Tibet - viaggi) LESDAIN (Comte de) Voyage au Thibet par la Mongolie. De Pékin aux Indes. Paris, Plon, 1908.  

 

In -12, pp. (4) II - 346 (6). Brossura editoriale a stampa. Con 27 illustrazioni fotografiche, due ritratti (antiporta) e una carta geografica ripiegata. Timbro privato di catalogazione sulla carta di guardia. Qualche rara fioritura ma esemplare molto buono.

70,00

       

levaillant2.jpg 

 

(viaggi - esplorazioni - Sud Africa) LEVAILLANT, (François). Voyage de M. Levaillant dans l’intérieur de l’Afrique par le Cap de Bonne Espérance, Dans les années 1780, 81, 82, 83, 84 & 85. Paris, Leroy, 1790.

Euro 1.200,00

2 volumi leg. in uno in -4, numerazione continua pp. xvi - 400. Con 11 tavole fuori testo (su 12), 8 di queste in coloritura dell’epoca. Purtroppo manca la tav. I (Ottentotto), è però presente la tav. VII (Hottentote) quasi sempre mancante perchè ritenuta indecente (presentava l’ipertofia dell’apparato genitale femminile). Leg. mezza pelle con carta marmorizzata ai piatti. Titolo su tassello al dorso. Tagli rossi. Macchie e aloni di umido. Prima Edizione.

 

François Levaillant, esploratore e ornitologo francese, nacque a Paramaribo, capitale della Guyana olandese, dove suo padre era console francese. Nel 1780 viene inviato dalla Compagnia delle Indie Orientali olandese in Africa del sud e nella regione del Capo. Nel corso di queste esplorazioni raccolse moltissimi campioni naturalistici. Nel 1784 portò in Francia più di 2000 campioni di uccelli e una pelle di giraffa. Nel 1790 pubblicò il suo Voyage dans l'intérieur de l'Afrique, che conobbe un immenso successo e venne tradotto in numerose lingue. I resoconti dei viaggi di Levaillant costituiscono anche una fonte importante per le descrizioni delle popolazioni indigene, descritte dettagliatamente soprattutto nelle loro particolarità morfologiche e nel loro specifico ambiente di vita. 

  



(Sicilia) ORTI Manara Girolamo (1769-1845). Viaggio alle due Sicilie ossia Il giovine antiquario opera corredata di varie utili note di Girolamo Orti. Verona, dalla tipografia Tommasi editrice, 1825.

 

In 8º, pp. [2], 280 [1 c. di errata]. Brossura editoriale a stampa. Timbro privato di catalogazione sul frontespizio. Copia in ottime condizioni, impressa su carta grande.  Il letterato e poeta veronese Girolamo Orti (1769-1845) compì il viaggio nel Regno delle Due Sicilie nel 1823 col figlio e con un servo. Al suo ritorno compose questa particolareggiata descrizione del viaggio, con precise annotazioni paesaggistico-naturalistiche, sul patrimonio artistico e archeologico, e sulle usanze e i costumi dei luoghi visitati.

280,00


stanley2.jpg

  

(viaggi - esplorazioni - Africa) STANLEY, Henry MortonIn Darkest Africa or the Quest Rescue and Retreat of Emin Governor of Equatoria. Second edition.  London, Sampson, Low, Marston and Co. Ltd., 1890.

Euro 300,00

2 volumi in -8, pp. xv (1 b.) 529; xv (1 b.) 472. Antiporta con ritratto dell’autore e con il gruppo di Stanley, 3 carte geografiche a colori ripiegate, 150 figure xilografiche nel testo e fuori testo. Leg. originale piena tela verde oliva con titoli oro sui dorsi. Piccoli restauri alle due grandi carte geografiche, minime fioriture. Esemplare molto buono, alienato da una biblioteca comunale londinese (timbrini). Seconda edizione. Nel 1886 Stanley organizzò una spedizione di soccorso per salvare Emin Pasha, il governatore delle province equatoriali nel sud del Sudan. Re Leopoldo II del Belgio chiese a Stanley di prendere la via più lunga, attraverso il fiume Congo, nella speranza di acquisire nuovi territori. Dopo difficoltà immense, malattie, ammutinamenti e perdite di vite umane, la spedizione riuscì a raggiungere Emin ed i suoi seguaci sopravvissuti nell’aprile del 1888. Durante questo viaggio Stanley fece anche importanti scoperte geografiche e etnologiche. Scoprì la catena montuosa dei Monti della Luna nel Ruwenzori e un nuovo lago al quale diede il nome di Albert Edward Nyanza.

  


                            

(viaggi - Tibet) TUCCI Giuseppe. Santi e Briganti nel Tibet ignoto. (Diario della spedizione nel Tibet occidentale 1935). Milano, Hoepli, 1937.

 

In 8° grande, pp. XVI - 190. Con 268 illustrazioni in CLIV Tavole, e una grande carta greografica ripiegata del tibet. Antiporta con fotografia a colori. Brossura editoriale (manca la sovracoperta). Timbro privato di catalogazione sull'occhietto (fotografia su richiesta). Ottimo esemplare, interamente a fogli chiusi. Prima edizione. Giuseppe Tucci compì cinque viaggi di esplorazione nel Tibet, in questo diario racconta quello compiuto nell'estate del 1935, sotto gli auspici della Reale Accademia d'Italia, uno dei più degni di rilievo per i suoi risultati.

90,00



wilson1.jpg 

 

(viaggi - oceano Pacifico) WILSON, Enrico. Relazione delle isole Pelew situate nella parte occidentale dell’oceano Pacifico, composta sui giornali, e sulle notizie comunicate dal capitano, e da alcuni ufficiali che nell'agosto del 1783 vi fecero naufragio sull’Antelope, nave mercantile della Compagnia delle Indie Orientali. Versione dal francese del Sig. Natale Pianazza. Milano, Sonzogno, 1818.

Euro 220,00

Due volumi leg. in uno in-16, pp. xxii - 231 (1 b.); 246. Ritratto dell’autore all’antiporta, una grande carta geografica ripiegata e 8 tavole fuori testo in b/nero (sul frontespizio sono annunciate colorate). Legatura dell’epoca mezza pelle con fregi romantici e titolo oro sul dorso. Tagli marmorizzati. Ottimo esemplare. Il Capitano Henry Wilson, nel 1783, naufragò ad Ulong, una delle isole Pelew, oggi Palau, nell'angolo sud-occidentale della Micronesia. L’arcipelago era già stato scoperto nel XVI secolo dagli spagnoli, ma solo a partire dal naufragio del capitano Wilson ebbe rapporti continuativi con gli stati europei.